Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘estate ragazzi’

Anche quest’anno, sull’onda del successo ottenuto nelle precedenti edizioni, si svolgerà l’Estate Ragazzi (GREST) nell’ormai tradizionale boschetto della nostra parrocchia. Le premesse sembrano essere delle migliori: un team di animatori provetti è già all’opera per rendere le due settimane in cui si svolge l’attività, dal 20 giugno al 3 luglio, un’emozionante “stare insieme” con i ragazzi.

Il tema scelto per quest’anno è all’insegna della pirateria: i ragazzi vivranno due settimane fra bucanieri, corsari, arrembaggi e filibustieri.

Le iscrizioni sono aperte tutti i sabati dalle 16.00 alle 19.00 nel tendone dell’oratorio, cosa state aspettando?

Annunci

Read Full Post »

Splendida la serata di ieri sera, che ha chiuso le due settimane di Estate Ragazzi trascorse nel nostro Oratorio. Tante le esibizioni, dal laboratorio di riciclo a quello di danza, dal gruppo teatrale alle performance delle diverse squadre, ognuna delle quali ha presentato al pubblico il proprio inno e il motto. Tanti gli spettatori, soprattutto genitori, ma non solo.

L’Estate Ragazzi si conferma così una splendida occasione per la comunità parrocchiale, per educare, per fare squadra, per mettersi alla prova, per portare vita ed allegria nell’intero quartiere! A conclusione, non resta che ringraziare: gli animatori per l’instancabile lavoro e per l’entusiasmo che hanno saputo trasmettere ai ragazzi; gli adulti coinvolti nell’organizzazione – genitori e catechisti – per essersi messi in discussione e a servizio dei più piccoli; i sacerdoti – don Paolo e don Ramon – per aver creduto e supportato; il buon Dio, per aver sognato insieme ai suoi figli tutta questa splendida avventura!

Ai nostri lettori regaliamo il video con le foto più salienti delle due settimane…

Ora il prossimo appuntamento rimane “Boschetto in Festa 2010” e il musical “Reality Sciò”, preparato dai ragazzi del gruppo 3D, che il 21 luglio prossimo darà il via proprio ai festeggiamenti in onore del Santo Patrono. Vi aspettiamo!

Read Full Post »

Mentre aspettiamo lo spettacolo di questa sera, per concludere l’Estate Ragazzi 2010, presentiamo in esclusiva ai nostri lettori il trailer realizzato dai bambini del laboratori di videoclip durante le due settimane. Il trailer pubblicizza il cortometraggio che verrà trasmesso questa sera, all’interno della scaletta dello spettacolo. Appuntamento quindi a stasera alle 20,00 in parrocchia! 😉

Read Full Post »

A causa di problemi tecnici con le nostre macchine per la stampa, siamo costretti a rimandare l’uscita del numero di questo mese a domenica 4 luglio… Ce ne scusiamo con il lettori e diamo appuntamento a tutti a domenica prossima!

Nel frattempo vi presentiamo la copertina! E questi sono gli articoli più salienti del numero:

– Estate Ragazzi: un sogno realizzato! & 10° anniversario del Gruppo Scout [pag. 2]

– Missione compiuta! Intervista doppia a Martina Di Meo e suor Selina, animatrici missionarie [pag. 3]

– Un litorale da riqualificare: intervista ad Angelo Cavola, presidente del SIB di Ardea [pag. 4]

– dossier: Mare nostrum? [pag. 5]

– le nostre recensioni [pag. 6]

– Terza corsia: Ricordando Manzù [pag. 7]

Read Full Post »

una curiosa posa del nostro Simone!!!

Anche quest’anno si è conclusa l’avventura dell’Estate Ragazzi. Ben ottanta bambini hanno avuto l’opportunità di trascorrere due settimane in compagnia degli animatori, tra giochi, laboratori e preghiera. In attesa dell’evento finale – lo spettacolo che si terrà questa sera, 27 giugno, a partire dalle ore 20 in parrocchia – abbiamo intervistato Simone Cappellacci, che ha avuto l’incarico di guidare l’organizzazione dell’edizione di quest’anno.

Ieri si è conclusa l’Estate Ragazzi 2010 del nostro oratorio… mentre aspettiamo l’attesissimo spettacolo finale, puoi fare un primo bilancio dell’edizione di quest’anno? Come è andata? Quali i punti di forza e quali le criticità da correggere per i prossimi anni?

«Secondo me è andata bene. E a conferma di questa opinione ci sono sicuramente i complimenti dei genitori e l’allegria dei ragazzi. Da entrambi i fronti ci hanno chiesto di continuare!!! Devo dire che anche tra gli animatori si è creato un bel clima. E questo è un risultato non sempre semplice: anche quest’anno infatti l’inserimento di ragazzi che non avevano mai svolto animazione in parrocchia ha creato qualche difficoltà. Ma alla fine l’Estate Ragazzi si è rivelata un’occasione di crescita per tutti. Il momento più entusiasmante? Di sicuro la gita, che è andata alla grande, anche se all’inizio ero un po’ agitato».

Quella appena trascorsa è stata la prima Estate Ragazzi come responsabile, per te… è stato difficile? Più o meno bello degli scorsi anni? E perché?

«È stata sicuramente un’esperienza diversa dagli anni scorsi. Fare animazione un po’ mi è mancato: durante i giochi o nel momento dell’accoglienza quest’anno dovevo occuparmi di altre cose: il lavoro dietro le quinte o l’incontro con i genitori. La responsabilità è comunque bella ed entusiasmante. Ed è grande, alla fine, la soddisfazione per il fatto che tutto è andato come doveva andare, che ciò che si è programmato è stato fatto e che i problemi che sono nati durante le due settimane, si siano risolti. L’aspetto più difficile è stato comunque curare gli aspetti burocratici!».

Qual è stato il tema scelto quest’anno? E perché avete scelto di scommettere proprio su questa tematica?

«Il tema di quest’anno è stato quello dei sogni. Inizialmente eravamo partiti da un altro tema – che poi si stava rivelando ben più difficile, durante la programmazione – ma non riusciva ad entusiasmare neanche noi animatori! Il tema dei sogni invece era più interessante e motivante. E alla fine si è rivelata una scelta vincente e produttiva. Per i bambini e i ragazzi, inoltre, è stato proprio un bel tema: del resto i sogni giocano un bel ruolo quando si ha tutto il futuro davanti, no?».

I nostri lettori si chiederanno probabilmente per quale motivo un ragazzo come te, a 18 anni, appena terminato il faticoso anno scolastico, sceglie di buttarsi a capofitto in un’esperienza di impegno e servizio  (gratuito) come questa. Tu cosa risponderesti loro?

«Per me fare animazione in oratorio durante l’estate ragazzi, inizialmente, è stata un’avventura nata come conseguenza dell’amicizia con gli altri animatori. Finita la scuola c’è sempre stata grande attesa tra di noi, per l’inizio dell’Estate Ragazzi. E poi quest’anno si è trattato anche di una scommessa con me stesso. Ho detto sì, anche perché credo che in questo modo ci si abitua a confrontarsi con proposte grandi!».

Read Full Post »